Prestiti Pensionati Inps

Prestiti Pensionati Inps
I prestiti ai pensionati Inps sono finanziamenti erogati a quanti godono di una pensione dell’Inps, che possono richiedere prestiti, come la cessione del quinto, a condizioni di assoluto vantaggio, rispetto ad altri clienti.

I pensionati Inps possono accedere a una serie di finanziamenti, tra i quali spicca per importanza la cessione del quinto della pensione. Trattasi di una modalità di prestito, che il legislatore ha solo da pochi anni consentito a questa categoria.

Esso consiste nella contrazione di un debito della durata di cinque o dieci anni, che potrà essere restituito in rate mensili (60 o 120), direttamente trattenute in busta paga dall’Inps, fino a un massimo del quinto della pensione netta, preservando il livello minimo, pari all’assegno sociale. Sarà cura, dunque, dell’Inps, procedere alla trattenuta e al versamento dell’importo alla banca o finanziaria creditrice.

Sono esclusi da questa possibilità le pensioni sociali, le invalidità civili, gli assegni per inabilità, le pensioni per il personale ex bancario, gli assegni al nucleo familiare, gli assegni di sostegno al reddito.

Dovrà essere richiesta la dichiarazione di cedibilità, affinché l’Inps stabilisca se e in quale importo massimo potrà essere addebitata la rata mensile.
Il prestito dovrà avere una durata massima fino al compimento dell’ottantacinquesimo anno di età del pensionato.

Grazie ad accordi con l’Inps, i pensionati possono usufruire di condizioni vantaggiose, quali l’applicazione di un tasso fisso, nessuna spesa di istruttoria, la possibilità di estinguere vecchi debiti e raggrupparli in un’unica soluzione (consolidamento debiti) e la cessione del quinto per i pensionati Inps può essere erogata, anche in presenza di disguidi bancari o se si è veri e propri protestati o cattivi pagatori. A ben notare, trattasi di agevolazioni di grande importanza, che spesso vengono precluse alle altre categorie di clientela.

Per prestiti ai pensionati Inps, tuttavia, si possono intendere anche quei finanziamenti erogati da banche e finanziarie private, le quali hanno stipulato accordi con l’istituto previdenziale, al fine di erogare prestiti a condizioni vantaggiose, soddisfacendo così questa tipologia di clientela.